Un cane simile al cocker

Un cane simile al cocker, sia sul piano della corporatura, solida e compatta, sia sul piano del carattere, vivace e socievole, è lo Springer Spaniel inglese. Il suo nome deriva dal termine “spring” che vuol dire "molla", in quanto l'attività principale di questo animale, durante le battute di caccia, è quella di far “saltare” gli animali selvatici, costringendoli a venire allo scoperto. Come si è detto, questo cane ha un aspetto molto simile al cocker. Lo Springer Spaniel, infatti, è un cane solido e compatto, che può raggiungere i 20 Kg di peso e i 50 cm di altezza. Come il cocker, è un cane molto vivace, che però si adatta facilmente alla vita in famiglia, grazie al suo carattere docile e tranquillo. Nato per la caccia, lo Springer Spaniel possiede una muscolatura tonica e sviluppata, che lo rende adatto alle attività all'aria aperta. Caratteristico di questo cane è il manto, dal pelo liscio o ondulato dai diversi colori. I colori più ricorrenti sono il bianco e il tipico marrone fegato. Le orecchie e gli arti sono ornati da folte frange. Il mantello protegge lo springer spaniel dalle intemperie e dal freddo, ma lo rende particolarmente sensibile alle alte temperature. Questa razza canina ha un'antica origine inglese, anche se la sua storia moderna può essere ripercorsa soltanto dal 1812. In questa data, infatti, nello Shropshire fu registrato per la prima volta un esemplare di questo cane simile al cocker. La registrazione di questa razza canina avvenne ufficialmente nel 1902, quando nel Kennel Club inglese fu registrata con il nome di English Springers other than Clumber, Sussex and Field. Lo Springer Spaniel ha con il Cocker spaniel molti punti in comune. Primo fra tutti  il carattere docile, allegro e adatto all'addestramento. Lo Springer Spaniel, anche se nasce come cane da cerca e da riporto, si adatta facilmente ad essere utilizzato per altre attività, oltre a quella principale di cane da compagnia. La sua capacità di esplorare terreni coperti da profonda vegetazione, ad esempio, lo rendono adatto ad essere impiegato nella ricerca di persone scomparse in zone impervie o isolate. La sua versatilità ha fatto sì che numerosi  soggetti, anche molto diversi tra di loro, fossero ufficialmente registrati come Springer da lavoro, e dotati del pedigree di questa razza. Sotto il nome di Springer troviamo quindi, oltre al cane più conosciuto molto simile al cocker, anche esemplari più lunghi o più piccoli. Troviamo cani con musi più appuntiti o con pelo meno folto, o in genere con tante vistose differenze. Ad esempio è presente una tipo di Springer, diffuso negli Stati Uniti, più piccolo  e più compatto di quello inglese, con particolari orecchie più lunghe e attaccate più in basso. 

Cercato come:

Un cane simile al cocker

Categorie: