La città greca d'un celebre mausoleo

La città greca d'un celebre mausoleo, città, si badi bene, della Grecia “antica”, perché oggi essa ricade su territorio turco, è l’odierna Bodrum, nota nell’antichità col nome di Alicarnasso. Patria di alcuni tra i più insigni personaggi dell’antica Grecia – come Erodoto e Pigrete, l’autore della Batracomiomachia -  Alicarnasso era situata sulla costa sud-ovest della Caria, in Asia Minore, in un luogo pittoresco e strategico del Golfo di Coo.

Originariamente occupava solo la piccola isola di Zefiria vicina alla spiaggia, ora dominata dal grande castello di San Pietro, costruito dai Cavalieri di Rodi nel 1404; in seguito quest'isola fu unita al continente e la città si estese fino a incorporare Salmace, una città dei Lelegi e dei Cari. In questa città, Mausolo, governatore della provincia persiana della Caria, in Asia Minore, dal 377 a.C. alla sua morte, fece costruire un immenso monumento funebre in marmo bianco. Il governatore affidò il progetto del proprio mausoleo agli architetti greci Pizio e Satiro, e la decorazione ad alcuni dei maggiori scultori del tempo: Briasside, Scopas, Timotheos, Leochares. Il Mausoleo della città greca, alto più di 40 metri, venne considerato una delle sette meraviglie del mondo.

Cercato come:

La città greca d'un celebre mausoleo

Categorie: