Una città nel sud di Taiwan che è la più antica del paese

Una città nel sud di Taiwan, che è anche la più antica del paese, giacché fu fondata nel XVII da colonizzatori olandesi, i quali, al loro arrivo nel 1642, espulsero i colonizzatori spagnoli stanziati nel nord del paese, è la città di Tainan. Collocata nel sud di Taiwan – non a caso il nome “Tainan”, nella lingua locale, significa appunto “Taiwan del sud” – la città conserva ancora oggi l'impronta della dominazione olandese che, protrattasi per circa un ventennio, fu infine abolita nel 1662 ad opera dell'ufficiale cinese Koxinga, lealista della dinastia Ming. Tainan, cui spetta il titolo di più antica città del paese, ospita sul proprio territorio più di duecento templi, alcuni dei quali databili all'epoca della fondazione. Già di per sé meritevoli d'essere visitati, i templi di questa antica città nel sud di Taiwan – la più antica del paese – acquisiscono un valore storico tanto maggiore se si considera che in Cina la maggior parte dei templi sono stati abbattuti negli anni della grande rivoluzione culturale lanciata da Mao Zedong nel 1966. Eretto nel 1665, il tempio di Confucio risulta essere la costruzione sacra più antica del paese: vero archetipo del tempio cinese, esso, secondo gli abitanti locali, avrebbe la prodigiosa capacità di tenere lontani i demoni.  

Cercato come:

città nel sud di taiwan che è la più antica del paese

Categorie: