La distanza tra gli aerei quando volano in formazione

La distanza tra gli aerei quando volano in formazione, in aeronautica, e più esattamente, la distanza in linea retta tra due velivoli contigui di una formazione di volo, è definita spaziamento. Il volo in formazione, in linguaggio aereonautico, definisce il volo di un gruppo di aerei che mantengono tra di loro una distanza ravvicinata in ogni fase del volo. Lo scopo della formazione è quello di avere un supporto reciproco tra gli aerei che ne fanno parte in modo da mantenere la situazione sotto controllo durante tutte le fasi del volo. Questa tecnica militare permette di potenziare le capacità difensive ed offensive della formazione. Tutti i tipi di formazione appartengono a due grandi gruppi: Two Ship e Four Ship. Two Ship è la formazione base composta da due aerei. Nella formazione wedge two ship i due velivoli viaggiano sullo stesso piano e lo spaziamento, la distanza tra gli aerei quando volano in formazione, è sufficiente per eseguire qualsiasi manovra con sicurezza. Per questo è la formazione più utilizzata dai piloti. Il ridotto spaziamento permette, inoltre, di cambiare formazione con semplici variazioni, dato che i due aerei sono sempre bene in vista tra loro. Four Ship rappresenta la formazione composta da quattro aerei. Questo gruppo di formazione è uguale alla Two Ship, con la differenza che si avranno due leaders di unità, ognuno con le proprie responsabilità ed il proprio gregario. La formazione stretta, in cui lo spaziamento, la distanza tra gli aerei quando volano in formazione, è molto ridotto, è tipica delle pattuglie acrobatiche.

Cercato come:

La distanza tra gli aerei quando volano in formazione

Categorie: