L’erogazione di calore a una intera area urbana

L’erogazione di calore a una intera area urbana attraverso una rete di condutture che di solito unisce una grande centrale di produzione alle singole strutture abitative, è propriamente indicata come teleriscaldamento. In questo sistema di riscaldamento l’erogazione di calore avviene a partire da una grande centrale. Dalla centrale il calore viene trasmesso a un fluido termovettore (il più utilizzato è l’acqua). Per mezzo di una rete di condotte, il fluido termovettore viene distribuito alle utenze finali, là dove potrà essere impiegato sia per riscaldare gli ambienti sia per costituire acqua calda sanitaria.

Una volta esaurito il calore, il fluido termovettore torna verso la centrale, là dove potrà essere nuovamente riscaldato e ridistribuito. Il teleriscaldamento è un sistema di riscaldamento che garantisce l’erogazione di calore a una intera area urbana nel pieno rispetto dell’ambiente. Assai diffuso nel nord-est Europa, il teleriscaldamento sta progressivamente diffondendosi anche in Italia. La prima città italiana ad adottare questo sistema di erogazione di calore è stata Brescia. L’esempio della città lombarda è stato successivamente imitato da Torino che, alla fine del 2011, poteva vantare la rete di teleriscaldamento più estesa d’Italia. Una rete di teleriscaldamento, seppur meno estesa, è presente anche nell’area urbana di Milano.    

Cercato come:

L’erogazione di calore a una intera area urbana

Categorie: