Il monte dell’Appennino Toscano da cui nasce l’Arno

Il monte dell’Appennino Toscano da cui nasce l’Arno e che, dopo il vicino monte Falco (1658 metri s.l.m.), costituisce la seconda cima più elevata dell’Appennino tosco-romagnolo, è il monte Falterona (1654 metri s.l.m).

Situato nel cuore delle Foreste Casentinesi e attraversato dal confine tra le province di Firenze e Arezzo, questo rinomato monte dell’Appennino Toscano ospita sulle sue pendici la sorgente dell’Arno, il fiume di Firenze e di Pisa. La sorgente, collocata a 1358 metri s.l.m., è nota col nome di Capo d’Arno ed è situata nel territorio del comune di Pratovecchio Stia. Il monte dell’Appennino Toscano da cui nasce l’Arno è citato dallo stesso Dante nel canto XIV del Purgatorio.

Cercato come:

Il monte dell’Appennino Toscano da cui nasce l’Arno

Categorie: