L'insieme dei conii d'un determinato periodo

L'insieme dei conii d'un determinato periodo storico, come per esempio il periodo romano, compreso tra la fondazione dell'Urbe alla caduta dell'Impero romano d'Occidente, o quello moderno, compreso tra la scoperta dell'America e lo scoppio della rivoluzione francese, è propriamente indicato come monetazione. Oltre che con riferimento all'insieme dei conii d'un determinato periodo, il termine monetazione può essere impiegato altresì con riferimento all'insieme dei conii d'un determinato spazio geo-politico, come per esempio quello dell'eurozona, composto dall'insieme degli stati membri dell'Unione Europea che adottano l'euro come valuta ufficiale. In alcuni casi però, lo stesso termine è utilizzato per indicare non l'insieme dei conii d'un determinato periodo storico e/o d'un determinato spazio geo-politico, bensì il processo di lavorazione che viene applicato alla carta, o più spesso al metallo, per la fabbricazione della moneta. Del resto quando si parla di conii, il riferimento è ai due pezzi di metallo, di solito d'acciaio indurito, che si usano per battere ciascuna delle due facce di una moneta. Occorre specificare che il numero dei conii non sempre si riduce a due. É possibile infatti che si faccia ricorso ad un terzo conio per imprimere eventuali disegni sul bordo della moneta. Il terzo conio, usato per imprimere spirali, parole o perfino frasi (come nel caso della sterlina britannica), è denominato collare.  

Cercato come:

L'insieme dei conii d'un determinato periodo

Categorie: