La farsa che nell’antica Roma veniva rappresentata dopo una tragedia

La farsa che nell’antica Roma veniva rappresentata dopo una tragedia nel corso delle cosiddette Feriae – cioè le festività previste dal calendario romano – era propriamente indicata come exodium, in taliano “esodio".

Il termine, mutuato dal greco exodion, che significa “conclusione”, allude proprio al fatto che tale farsa veniva rappresentata dopo una tragedia, quasi a sua chiusura. Genere teatrale assai diffuso nell’antica Roma, la farsa fondava il proprio intreccio su situazioni bizzarre, spesso comiche, ma quasi sempre verosimili. 

Cercato come:

La farsa che nell’antica Roma veniva rappresentata dopo una tragedia

Categorie: