La marchesa che Luigi XIV sposò segretamente

La marchesa che Luigi XIV sposò segretamente dopo la morte della regina Maria Teresa, nella notte tra il 9 e il 10 ottobre 1683, facendone pertanto la propria moglie morganatica, è Françoise d'Aubigné, marchesa di Maintenon. Giunta alla corte di Francia per svolgere l'incarico di governante dei figli illegittimi che Luigi XIV aveva avuto da un'altra delle sue numerose favorite, la marchesa di Montespan, la d'Aubigné seppe sin da subito conquistare le simpatie del re. Fu probabilmente intorno al 1772 che Luigi XIV iniziò a manifestare un vivo interesse per la donna, la quale, in seguito alla legittimazione dei bastardi reali (1673), fu invitata a trasferirsi a corte e beneficiata della terra di Maintenon col titolo di marchesa. Subito dopo la morte della regina Maria Teresa, avvenuta il 31 luglio 1683, e precisamente nella notte tra il 9 e il 10 ottobre dello stesso anno, Luigi XIV sposò segretamente la marchesa di Maintenon, facendone la propria moglie morganatica. La marchesa, cui la tradizione attribuisce grande influenza sia su Luigi XIV sia sulla corte di Francia, fu la protettrice del drammaturgo Racine. Nel 1686, tre anni dopo il matrimonio segretamente contratto con Luigi XIV, la marchesa fondò il collegio Saint-Cyr, dichiaratamente riservato a “damigelle nobili e povere”. Proprio in questo luogo la d'Aubigné morirà il 15 aprile 1719.

 

Cercato come:

La marchesa che Luigi XIV sposò segretamente

Categorie: