Il movimento a cui appartengono certi graffiti e certi murales

Il movimento a cui appartengono certi graffiti e certi murales, caratterizzato da forme di arte che si manifestano, spesso illegalmente, in luoghi pubblici, è comunemente definito street art. La differenza principale tra la street art e i graffiti è nella tecnica che, nei graffiti, non è vincolata all'uso di vernice spray e al soggetto dell’espressione artistica. Il movimento a cui appartengono certi graffiti e certi murales ha espresso nel corso dei decenni artisti che hanno raggiunto una fama mondiale. Fra gli più celebri artisti della street art annoveriamo Shepard Fairey, originario degli Stati Uniti, considerato uno dei pionieri della street art a partire dagli anni ’90. Shepard Fairey iniziò la sua attività artistica attaccando ovunque sui muri delle città stickers con l’immagine del celebre lottatore di wrestling André the Giant. Un altro celebre street artist è il francese Invader, noto per i suoi disegni che si ispirano al famoso videogioco Space Invaders. Le sue opere comparvero inizialmente a Parigi, per diffondersi poi in moltissime città in tutto il mondo. Attualmente il rappresentate più famoso al mondo del movimento della street art, a cui appartengono certi graffiti e certi murales, è l’inglese Banskij, artista che mantiene ancora il suo anonimato. Banskij opera in tutto il mondo e ha raggiunto la fama per le sue opere dal forte impatto sociale e politico. I suoi primi stencil, immagini realizzate con una particolare tecnica artistica, furono realizzati a Londra negli anni novanta, per poi diffondersi in tutta Europa e nel mondo. La street art, il movimento a cui appartengono certi graffiti e certi murales, può esprimersi anche per mezzo di installazioni, sculture e proiezioni video.

Cercato come:

Il movimento a cui appartengono certi graffiti e certi murales

Categorie: