Il museo che raccoglie cimeli e ricordi di personalità

Il museo che raccoglie cimeli e ricordi di personalità che si sono distinte in un determinato settore, il più delle volte delle arti e dello spettacolo, ma anche dello sport, della scienza, ecc. viene designato, ricorrendo ad un’espressione inglese, con il nome di hall of fame. In italiano il medesimo luogo viene indicato con i nomi di salone della fama o arca della gloria. Il primo museo dedicato ad accogliere cimeli e ricordi di personalità della storia è stato l’Hall of Fame for Great Americans, realizzato dall'Università di New York nel 1900. Questo museo nacque per ospitare i busti dei personaggi storici che avevano dato lustro alla nazione americana, e la struttura museale venne realizzata a New York City, nel borough del Bronx. Questo museo, ancora esistente ed attivo, si arricchisce ogni anno di cimeli e ricordi di illustri americani. Un personaggio, affinché sia eleggibile nell’Hall of Fame for Great Americans è necessario che sia nato o naturalizzato americano, che sia morto da almeno venticinque anni e che abbia contribuito allo sviluppo della sua branca di attività per il miglioramento della vita della nazione americana. Ispirandosi al concetto di museo volto a raccogliere cimeli e ricordi di personalità, sono state create, nel corso del ventesimo secolo, una molteplicità di strutture affini, dedicate a specifici settori dell’estro umano, in particolare a quei settori che più potessero attirare l’interesse e l’afflusso di turisti. Per esempio, l’industria dello spettacolo hollywoodiana ha dato vita all’Hollywood Walk of Fame, un viale che conserva le orme delle principali stelle del cinema, della radio, della televisione, del teatro e della musica.

Particolarmente celebri sono i musei nati per raccogliere memorabilia e cimeli delle stelle della musica pop e rock, come il Rock and Roll Hall of Fame and Museum. Il Rock and Roll Hall of Fame and Museum è un museo che si trova a Cleveland, Ohio, USA. È dedicato alla memoria di alcuni tra i più importanti e influenti artisti, produttori, ingegneri del suono e personalità che hanno influenzato l'industria musicale. I nomi di coloro che vengono ammessi nella Hall of Fame del Rock and Roll vengono resi noti durante una cerimonia annuale che si svolge a New York. Il primo gruppo di artisti venne inserito il 23 gennaio del 1986 ed era format da Chuck Berry, James Brown, Ray Charles, Sam Cooke, Fats Domino, The Everly Brothers, Alan Freed, John Hammond, Buddy Holly, Robert Johnson, Jerry Lee Lewis, Little Richard, Sam Phillips, Elvis Presley, Jimmie Rodgers e Jimmy Yancey. Attualmente possono essere proposti per l'ammissione alla Hall of Fame singoli artisti, o gruppi, solamente dopo che siano trascorsi 25 anni dalla loro prima incisione. Le nomine sono rivolte a coloro che hanno giocato un ruolo di significativa influenza nella storia del rock and roll. La Hall of Fame si compone di quattro categorie: Performers, Non-Performers, Early Influences e Sidemen.

Cercato come:

Museo che raccoglie cimeli e ricordi di personalità

Categorie: