Una nave che ha la prua molto robusta

Una nave che ha la prua molto robusta, appositamente progettata per navigare in acque stagionalmente o permanentemente soggette alla formazione di ghiaccio, è la cosiddetta nave ‘rompighiaccio’. Diversamente da quanto si possa credere, il rompighiaccio non riduce in frantumi il ghiaccio per mezzo della prua – che pure dev’essere molto robusta – bensì sfrutta la propria potenza di propulsione per sollevare la prua al di sopra dello strato ghiacciato. Accade così che il ghiaccio, frantumandosi sotto il peso della nave, finalmente si apre lasciando di conseguenza che la prua ritorni in acqua. Il ghiaccio frantumato viene spostato lateralmente oppure fatto passare al di sotto della nave. Oltre ad avere una prua molto robusta, i moderni rompighiaccio sono provvisti di componenti aggiuntive utili soprattutto ad agevolarne il pilotaggio, come per esempio eliche e propulsori. In generale il rompighiaccio è una nave molto costosa e poco confortevole, giacché lo scafo di forma arrotondata che è necessario per frantumare il ghiaccio risulta totalmente sprovvisto di elementi che ne riducano l’oscillazione. Ulteriori disagi derivano poi dall’urto continuo con il ghiaccio, che inevitabilmente produce rumori e vibrazioni ininterrotte. Questa speciale nave dalla prua molto robusta è impiegata in primo luogo allo scopo di tenere aperte le rotte commerciali. L’unica rompighiaccio utilizzata per scopi turistici è la ‘Sampo’, normalmente ormeggiata presso il porto finlandese di Kemi.

Cercato come:

Ha la prua molto robusta

Categorie: