Una salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana

Una salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana, utilizzata per lo più come condimento per spaghetti e linguine (da cuocere rigorosamente senza sale), ma anche per insaporire piatti a base di pesce o verdure (scarola, bietole, spinaci ecc.), è la cosiddetta colatura di alici. Tipica della costiera amalfitana, questa salsa a base di pesce viene prodotta per mezzo di un tradizionale procedimento basato sulla maturazione delle alici in una soluzione satura di acqua e sale.

Le alici utilizzate per la preparazione della salsa sono pescate nelle acque della costiera amalfitana, nel periodo compreso tra il 25 marzo, festa dell’Annunciazione, e il 22 luglio, giorno di Santa Maria Maddalena. Gli esperti sostengono che l’origine di questa salsa a basa di pesce tipica della costiera amalfitana sia da rintracciarsi nel cosiddetto garum. Simile all’odierna colatura di alici tipica della costiera amalfitana, il garum era una salsa liquida a base di interiora di pesce e pesce salato che i Romani utilizzavano per condire primi e secondi piatti. Nel Medioevo la ricetta del garum fu ripresa dai monaci cistercensi della costiera amalfitana e quindi perfezionata dagli abitanti del luogo. A Cetara, piccolo borgo marinaro della costiera amalfitana, questa salsa a base di pesce è utilizzata per la cena della vigilia di Natale. 

Cercato come:

salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana

Categorie: