Il santo che fu uno dei fondatori della scolastica

Un santo filosofo del Medioevo, considerato tra i fondatori della scolastica, la principale scuola filosofica del Medioevo, caratterizzata dall’essere una filosofia di matrice cristiana, e al contempo ispirata agli insegnamenti del filosofo greco Aristotele, è Sant’Anselmo d’Aosta. Altri santi considerati tra i fondatori della filosofia scolastica sono San Tommaso d’Aquino e San Bonaventura. Le parole di Anselmo definiscono bene il carattere della filosofia scolastica: “Fides quaerens intellectum” ossia: “Fede che cerca razionalità”. La ragione, per gli scolastici, ha infatti un ruolo fondamentale nell’indagine e nella comprensione della fede religiosa. Sant’Anselmo diede il suo contributo fra i fondatori della Scolastica ponendo la sua riflessione filosofica e teologica su temi come la dimostrazione a priori e a posteriori dell'esistenza di Dio, le riflessioni sugli attributi di Dio, sulla sua conoscibilità. Il santo filosofo pose la sua riflessione e i suoi studi su problemi dottrinali di grande importanza, che sono stati per secoli oggetto nella Chiesa di contese a volte anche sanguinose, come quelli legati al libero arbitrio, al peccato originale o al mistero della Trinità. Il santo, oltre ad essere uno dei fondatori della Scolastica, rivestì, in virtù delle sue grandi qualità intellettuali, anche un ruolo di grande importanza politica all’interno delle vicende della Chiesa. Sant’Anselmo d’Aosta era nato ad Aosta intorno il 1033, da una famiglia di nobili origini, che egli lasciò per seguire la sua intensa vocazione religiosa. Prese l’abito monastico nell’abbazia di Notre-Dame du Bec di cui, per le sue grandi doti, divenne presto priore e poi abate. Fu nominato arcivescovo di Canterbury in un periodo di forti contrasti tra i sovrani inglesi e il papato, nel pieno della lotta per le investiture. Grazie alle sue grandi qualità diplomatiche ed intellettuali riuscì a dirimere il conflitto ottenendo un accordo che assicurava alla Chiesa l’autonomia dal potere politico dei sovrani inglesi. Anselmo fu canonizzato nel 1163, e nel 1720, il Santo, come uno dei fondatori della Scolastica, fu proclamato da papa Clemente XI Dottore della Chiesa. 

Cercato come:

Il santo che fu uno dei fondatori della scolastica

Categorie: