Il tratto delle Alpi orientali con il Grossglockner

Il tratto delle Alpi orientali con il Grossglockner – che con i suoi 3.798 m s.l.m. costituisce  il monte più alto dell’Austria – è occupato dal gruppo montuoso degli Alti Tauri, in tedesco Hohe Tauern.  Il tratto, con una lunghezza complessiva pari a 120 km, si estende tra i territori di Salisburgo, Carinzia e Tirolo orientale ed è pertanto situato esattamente al centro delle Alpi orientali. Ad un’altitudine compresa tra i 2.700 e i 2.900 m s.l.m., questo famoso tratto delle Alpi orientali si presenta spesso coperto di ghiaccio. La cima più importante degli Alti Tauri è naturalmente il Glossglockner, che con i suoi 3.798 m s.l.m. è anche il monte più importante dell’Austria. Insieme con il Glossglockner si segnalano inoltre il Grossvenediger (3.666 m s.l.m.), il Grosser Muntanitz (3.236 m s.l.m.), l’Hocharn (3.254 m s.l.m.) e la cima Hochalmspitze (3.360 m s.l.m.). Quanto ai confini naturali che delimitano il tratto delle Alpi orientali occupato dagli Alti Tauri, essi sono segnati a nord dalla valle Salzach, a sud dalla valle Drava, ad est dalla Krimmler Ache e dalla valle Aurina e ad ovest dalle valli Grossarltal e Murwinkel e dal passo Katschberg. Tutt’intorno al tratto montuoso si estende infine una vastissima area protetta che, con i suoi 1.836 km², costituisce il Parco Nazionale più grande delle Alpi. 

Cercato come:

Il tratto delle Alpi orientali con il Grossglockner

Categorie: