Un grande fotografo francese del ‘900 d’origini ungheresi

Un grande fotografo francese del ‘900 d’origini ungheresi, il quale, intimo amico di Henry Miller, fu da quest’ultimo soprannominato l’occhio di Parigi, fu Gyula Halàsz, comunemente noto con lo pseudonimo di Brassaï.

La scelta di tale pseudonimo da parte del grande fotografo francese rinvia alla sua città d’origine, Braşov, attuale città della Romania, ma in passato appartenente al territorio ungherese. Trasferitosi a Parigi nel 1924 – all’età di venticinque anni – Brassaï fece della capitale francese il soggetto privilegiato delle sue opere. In virtù della sua lunga e illustre carriera, egli è ricordato come un grande fotografo, uno tra i più influenti del ‘900.

Cercato come:

grande fotografo francese del ‘900 d’origini ungheresi

Categorie: