Un Luigi scrittore e sceneggiatore italiano del ‘900

Un  Luigi scrittore e sceneggiatore italiano del ‘900, ricordato in particolare come uno degli esponenti di spicco del del Gruppo 63, movimento di neoavanguardia sperimentalista, è l’autore noto con lo pseudonimo di Luigi Malerba. Il suo vero nome era infatti Luigi Bonardi (1927 –2008), ed è stato tanto un apprezzato scrittore quanto un importante sceneggiatore sulla scena italiana del secondo dopoguerra.

Le opere di narrativa più note di Luigi Malerba sono: La scoperta dell'alfabeto, Dopo il pescecane, Il fuoco greco, Le pietre volanti e Itaca per sempre. Inoltre, con la collaborazione di Tonino Guerra, ha scritto anche raccolte di storie di fantasia dedicate ai bambini. Per quanto riguarda la sua attività nel cinema, come  sceneggiatore e soggettista cinematografico e televisivo, la sua produzione è stata molto ricca. Cominciò negli anni cinquanta del ‘900 con il regista Alberto Lattuada, per la scrittura della sceneggiatura di film quali: Il cappotto, La lupa. Per la televisione italiana scrisse molte altre cose, dalla mini serie Madame Bovary, alla saga eroicomica di ambientazione medioevale dal titolo Tre nel mille

Cercato come:

Un Luigi scrittore e sceneggiatore italiano del ‘900

Categorie: