Un vasto complesso montuoso francese

Un vasto complesso montuoso francese, della superficie complessiva di circa ottantacinquemila chilometri quadrati, e con punte che raggiungono l’altezza di quasi millenovecento metri, è il celebre Massif Central , in italiano “Massiccio Centrale”. Il complesso montuoso, come suggerisce il nome, si estende nella Francia centrale, con propaggini nella Francia centro Meridionale. La vasta area montana costituisce l’evoluzione di un antichissimo bacino di vulcani ormai estinti, ed ospita le sorgenti di tutti i principali fiumi francesi, con la sola eccezione del fiume Rodano. Sotto il profilo della geografia politica, il vasto complesso montuoso si estende su ben quattro delle undici regioni in cui è suddiviso il territorio francese: la regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi, quella di Borgogna-Franca Contea, la Nuova Aquitania, e l’Occitania. Dal punto di vista del paesaggio, il Massiccio Centrale presenta una grande varietà di ambienti: nel territorio alverniate domina il paesaggio post vulcanico, la regione delle Causses è caratterizzata da estesi altopiani calcarei, il Limosino si presenta più collinare. I principali centri del complesso sono  Clermont-Ferrand,  Limoges e Saint-Étienne. A parte gli insediamenti industriali, collegati alla presenza di cave e miniere, l'economia di tutta l’area del vasto complesso montuoso francese è soprattutto legata alla pastorizia e alle attività d’indotto della pastorizia. Molto sviluppata è ovviamente anche l’industria turistica, per la presenza di antiche stazioni termali e più recenti insediamenti sciistici. La vetta più alta del complesso montuoso è Puy de Sancy, a quota 1886 metri, punto culminante del massiccio dei monts Dore.

Cercato come:

Un vasto complesso montuoso francese

Categorie: